VITTORIA!! FINE degli aiuti europei alla corrida!

Barcellona, ​​Spagna 28 ottobre 2015.

L’emendamento presentato dal gruppo dei Verdi al Parlamento europeo è stata approvata oggi in Parlamento con una maggioranza schiacciante di deputati al Parlamento europeo. Così, le sovvenzioni ricevute da corrida Europa non saranno più accettate.

corrida

La notizia è stata confermata da Molly Scott Cato eurodeputati e Equo portavoce nel Parlamento europeo, Florent Marcellesi, anche prima della fine completa oggi, ma è stato confermato attraverso i canali ufficiali.

Aiuti europei che viene utilizzato per mantenere la corrida in Spagna sono stati consegnati tramite sussidi all’agricoltura, e secondo la ricerca dal quotidiano britannico The Telegraph, è stato pari a oltre 152 milioni di euro.

L’emendamento è stato approvato dopo più di due anni di lavoro ininterrotto da parte del gruppo dei Verdi al Parlamento europeo e le organizzazioni di difesa degli animali come AnimaNaturalis internazionale.

“Non potremmo essere più soddisfatti con la decisione del Parlamento europeo a poche ore fa,” ha dichiarato Aida Gascon, direttore di AnimaNaturalis in Spagna International. “I soldi da tutti i cittadini europei era stato dedicato a questa tradizione di sangue, tortura e la morte … e che non è solo un problema etico, ma deve essere considerato un tipo di frode”, aggiunge.

Già nel 2013, alcuni deputati hanno presentato una relazione che illustri il rapporto che esisteva tra gli aiuti comunitari a agronomia spagnola e bestiame, e il destino che è stato dato a queste risorse nella corrida. Potete leggere qui.

“La corrida ha i suoi giorni in Europa”, ha detto Francisco Vásquez Neira, presidente della International AnimaNaturalis. “Basta essere un po ‘informato e ascoltare il parere della maggioranza del popolo, per essere sicuri che ci sia più di un decennio della corrida in Spagna. Ci siamo evoluti, e quando procedendo secondo l’etica del tempo, non si può tornare indietro. ”

Il modificato e approvato dalla piena si può essere rivisto in questo documento ufficiale, e semplicemente afferma quanto segue: “(…) non dovrebbe CAP stanziamenti o altri stanziamenti di bilancio utilizzati per finanziare attività di corrida che coinvolgono la morte toro; (…) “. Stiamo ancora aspettando di vedere come le misure prudenziali e di vigilanza si svolgeranno per questo emendamento vero. Tuttavia, ci affidiamo alla volontà della maggioranza delle autorità competenti per il rilascio.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *