allevamento di cocorite in una cantina

Qualche settimana fa ci è arrivata una segnalazione che passando per una via di Varallo, dalla strada si udivano dei cicalii di cocorite.

Siamo andati a verificare ed in effetti da quella finestrella si udivano tantissimi cicalii. vedi video

 

Quindi abbiamo avvisato i carabinieri forestali e fatto un esposto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono state fatte le indagini e dopo qualche giorno abbiamo avuto la risposta che confermavano che dentro a quella cantina c’è un allevamento di cocorite,

la loro condizione e legalmente, e ripeto legalmente ottimale,

foto dal web

vivono in gabbie pulite,

luce artificiale con regolazione per l’accensione e spegnimento
e delle ventole per il riciclo d’aria.

Le cocorite sono allevate da un tizio che li usa per gare, Per cui tutto legale ma eticamente che razza di persona può allevare delle cocorite per fare delle gare ma principalmente ci chiediamo come si possa tenere delle cocorite in gabbia per tutta la vita dentro una cantina solo per un motivo egoistico, egocentrico ed arrogante?

 

Dove arriva il benessere animale, far vivere dei poveri pappagallini in gabbie per tutta la loro vita garantendo solo il minimo per legge

cocorite

indispensabile alla sopravvivenza si può intendere “benessere animale”. Purtroppo le leggi non aiutano, agli animali viene garantita solo la “schiavitù legale” una forma di vita senza libertà solo per soddisfare le depravazioni umane.

 

 

tony curcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *