Archives

Bruno: andrà in un «Santuario per animali»

Come promesso nei giorni scorsi dal Movimento etico tutela animali e ambiente (Meta), è stata lanciata la raccolta fondi per la sterilizzazione e il trasporto del vitello di tre anni nella sua nuova casa, una struttura per ora «top secret» in Piemonte

BIELLA – Svolta nel caso del toro Bruno, l’animale fuggito dal macello Bottalla di Mongrando nelle settimane scorse e «conteso» fra chi vorrebbe guadagnare sulla sua pelle e gli animalisti pronti a tutto per salvargli la vita. Come promesso nei giorni scorsi dal Movimento etico tutela animali e ambiente (Meta), è stata lanciata la raccolta fondi per la sterilizzazione e il trasporto del vitello di tre anni nella sua nuova casa.

Bruno sarà ospitato in un «Santuario per animali» in Piemonte, anche se sul nome della struttura e della volontaria che sta seguendo la vicenda in prima persona vige il massimo riserbo. Valerio Vassallo del Meta ha spiegato che entrambi i segreti verranno sciolti non appena il bovino arriverà nella struttura gestita dagli animalisti: «In questo momento c’è troppa tensione fra allevatori, che rivendicano il diritto di lucrare sulle bestie che allevano e noi animalisti che stiamo portando avanti una battaglia in difesa della vita. Non appena Bruno sarà al sicuro riveleremo il nome del centro che lo accoglierà, cosicché chi ha creduto in questa lotta possa andare a fargli visita. Ora non vogliamo più attriti, ma siamo concentrati al massimo per la salvezza di Bruno».

Il toro lascerà la stalle del suo vecchio padrone non appena il Meta avrà raccolto il denaro necessario a sterilizzarlo, «è un animale adulto che vivrà con altre mucche, non abbiamo intenzione di creare un allevamento», ha chiarito Vassallo, e per trasportarlo. Il Meta ha stimato che serviranno circa 800 euro, di cui 500 per la sterilizzazione e 300 per il trasporto. A tale scopo l’associazione ha chiesto ai suoi simpatizzanti una donazione con causale toro Bruno sul conto intestato a Movimento Etico Tutela Animali e Ambiente IBAN IT03 F076 0110 0000 0102 3900 010 per i bonifici, oppure su bollettino postale intestato a Movimento etico tutela animali e ambiente sul conto postale 1023900010.

fonte DIARIO DI BIELLA

Il toro Bruno (foto Meta)
Il toro Bruno (foto Meta)